Film italiani,  News

Brividi d’Autore: presentato a Roma il film di Pierfrancesco Campanella con Maria Grazia Cucinotta

Proiettato all’Isola del Cinema, con forte riscontro del pubblico presente,  nel corso di una serata evento impeccabilmente organizzata da Francesca Piggianelli, l’ultima fatica cinematografica di Pierfrancesco Campanella.

Tra i presenti ad applaudire Brividi d’autore: il giovane attore Nicholas Gallo, Nadia Bengala, Gioia Scola, Isabel Russinova col consorte Rodolfo Martinelli Carraresi, l’ingegnere informatico Paolo Reale, i musicisti Alfred Bestia e Filippo Trombi, il criminologo Gino Saladini, l’attrice e regista Mirca Viola accompagnata dal produttore Enzo Gallo, lo scrittore noir Roberto Ricci, il regista Emanuele Pecoraro, lo sceneggiatore Lorenzo De Luca, il giornalista Giò Di Giorgio, l’artista lucano Mario D’Imperio, l’imprenditore Giuseppe Simonelli, la scenografa Paola Nazzaro e tantissime altre figure di spicco.

Assente giustificata la protagonista Maria Grazia Cucinotta, impegnata nelle riprese di un corto.

L’opera di Campanella è un lungometraggio a episodi, di genere thriller, nel quale la bellissima attrice siciliana, lanciata dal compianto Massimo Troisi, è affiancata da Franco Oppini, Emy Bergamo, Gioia Scola, Adolfo Margiotta, Nicholas Gallo, Chiara Campanella, con la partecipazione straordinaria di Sebastiano Somma.

Una produzione di Sergio De Angelis per Cinemusa/Cinedea, col contributo artistico di Angelo Bassi e  distribuzione Parker Film.

È la storia di una stramba regista fuori dagli stereotipi  (la Cucinotta), che vive in una perenne spirale di delirio, sempre in pericoloso bilico tra realtà e fantasia, a causa del trauma di una feroce violenza subita da un maniaco travestito da Frankenstein. Finchè, per ritrovare il successo, visto che i suoi ultimi copioni vengono sistematicamente rifiutati, decide di compiere una mattanza, a base di sangue e perversione, davanti alle telecamere nascoste. Diviene così il nuovo idolo del web, ma una incredibile sfilza di colpi di scena ci faranno scoprire sconcertanti verità.

Brividi d’autore si avvale della fotografia di Francesco Ciccone, delle musiche di Fabio Massimo Colasanti, del montaggio di Francesco Tellico, mentre scenografie e costumi sono opera di Laura Camia.

Da ricordare che il  film di Pierfrancesco è stato proiettato anche nel corso dell’ultima edizione del prestigioso Ischia Global Film Fest e nel frattempo è stato già insignito del riconoscimento di miglior thriller e miglior regia in quel di Los Angeles, all’Hollywood Blood Horror Festival.

Questo è decisamente un momento magico per il regista romano: non a caso nei giorni scorsi ha ricevuto un significativo premio speciale presso la Casa del Cinema, nel corso della Festa per i 70 anni dell’Annuario del Cinema Italiano e Audiovisivi, pubblicazione fondata da Alessandro Ferraù ed oggi portata avanti dai suoi eredi.

Brividi d’Autore arriverà nei cinema il prossimo autunno. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.