lol chi ride è fuori
Curiosità,  News

LOL, Chi ride è fuori: il trailer del nuovo show Amazon con i comici italiani

Prime Video ha lanciato oggi il trailer ufficiale del comedy show Amazon Original di produzione italiana LOL: Chi ride è fuori, che sarà su Prime Video dal 1° aprile con quattro episodi, subito disponibili, mentre gli ultimi due verranno lanciati dall’8 aprile.

LOL: Chi ride è fuori è una sfida fra dieci comici professionisti che dovranno restare seri per sei ore consecutive provando, contemporaneamente a far ridere i loro avversari, per aggiudicarsi un premio finale di 100.000 euro che andranno ad un ente benefico scelto da chi vincerà.

Ad osservare questa esilarante gara comica dalla control room, un inedito arbitro e conduttore, Fedez, affiancato della co-host Mara Maionchi. Alla prima risata di uno dei comici, scatterà un cartellino giallo di ammonizione, seguito alla successiva, dal temuto cartellino rosso di espulsione dal gioco. Chi per ultimo rimarrà serio sarà il vincitore, e potrà donare 100.000 euro a un ente benefico di sua scelta.

LOL: Chi ride è fuori sarà su Prime Video dal 1° aprile con quattro episodi, subito disponibili, e gli ultimi due dall’8.

In occasione di questa nuova uscita, targata Amazon Original, anche Alexa parteciperà allo show! In corrispondenza del lancio, dal 1° aprile, i clienti potranno dire “Alexa, dimmi una barzelletta di LoL” per ascoltare oltre 40 battute e barzellette direttamente da alcuni dei protagonisti dello show, nonché famosi comici italiani come Frank Matano, Lillo e Ciro&Fru di The Jackal.

Prodotto da EndemolShine Italy, LOL: Chi ride è fuori è un adattamento della popolare serie giapponese Amazon Original, HITOSHI MATSUMOTO Presents Documental, prodotta e interpretata da Hitoshi Matsumoto che trascina dieci comici in una “battaglia di risate” a porte chiuse; un format di successo che è stato replicato in esclusiva per Prime Video in Messico (condotto da Eugenio Derbez) e Australia (condotto da Rebel Wilson) e recentemente annunciato per la Germania, la Spagna e la Francia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *