Kim ki-duk
Celebrity,  News

E’ morto per complicazioni dovute al Covid il regista sudcoreano Kim Ki-duk

Il Covid ha fatto un’altra vittima nel mondo del cinema. Il regista sudcoreano Kim Ki-duk è morto per complicazioni causate dalla malattia.

Aveva solo 59 anni, ed era stato premiato in numerosi festival internazionali per i suoi film sconvolgenti, tra cui  Primavera, estate, autunno, inverno… e ancora primavera e La Samaritana, che gli valse l’Orso d’Oro a Berlino. Con Ferro 3: la casa vuota vinse invece un Leone d’Argento a Venezia. Nel 2012, sempre a Venezia, il suo Pietà vince il Leone d’Oro. 

Kim Ki-duk era arrivato in Lettonia a novembre per acquistare una casa nella località marittima di Jurmala, ma non si era presentato ad un incontro e i suoi collaboratori avevano perso contatti con lui in questi giorni. Successivamente, i suoi colleghi avevano iniziato a cercarlo negli ospedali, per poi apprendere della sua morte per complicazioni da Covid-91

Addio, Kim. Riposa in Pace. Il cinema asiatico ha perso uno dei suoi più grandi registi. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *