la regina degli scacchi
News,  Serie TV

La Regina degli Scacchi: alla scoperta della serie Netflix sulla bambina prodigio

Bet Harmon è una bambina dai capelli rossi che vive in un orfanotrofio in seguito alla morte della madre in un tragico incidente. Beth non ha amici, e una dipendenza dai tranquillanti che le vengono somministrati. Beth è un fenomeno nel gioco degli scacchi.

Tratta dall’omonimo romanzo del 1983 di Walter Trevis, La Regina degli Scacchi è una miniserie drama disponibile da qualche giorno su Netflix. La serie a è ambientata nel periodo della Guerra Fredda e segue la protagonista dall’età di 8 anni fino ai 22, mentre lotta contro la dipendenza, con l’obiettivo di diventare la più grande giocatrice di scacchi del mondo.

Beth è determinata, ma nello stesso tempo deve combattere contro le proprie fragilità. Sfidando il sistema del mondo scacchistico dominato dagli uomini, Beth Harmon si imbarcherà in una sfida senza pari che metterà a dura prova il suo corpo e il suo intelletto. 

A dominare l’intera serie è l’incredibile interpretazione di Anya Taylor-Joy nel ruolo di Beth Harmon (già vista in Split). La serie è composta da 7 episodi, in cui seguiamo l’ascesa di Beth da bambina prodigio a regina indiscussa degli scacchi, tra turbe psichiche e conquiste della propria libertà individuale. 

la regina degli scacchi poster

La serie è un viaggio indimenticabile nella psiche di una ragazza prodigio che per sua natura non può conformarsi a ciò che la società impone alle donne, raccontando con estrema sensibilità la battaglia per l’affermazione della propria superiorità mentale e nel ragionamento logico-matematico su un mondo dominato dagli uomini.

La Regina degli Scacchi è disponibile su Netflix. L’avete già vista? 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.