Film internazionali,  News

Ufficiale: la cerimonia degli Oscar è stata spostata a causa della pandemia

Era nell’aria già da un po’, almeno da quando l’Academy si è pronunciata sulle nuove regole degli Oscar. Ora arriva la notizia che la cerimonia degli Oscar verrà posticipata.

Inizialmente prevista per la fine di febbraio 2021 (come di consueto), la cerimonia degli Oscar 2021 si terrà domenica 25 aprile 2021. Lo ha deciso l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, l’associazione che assegna gli Oscar. Secondo le nuove date, per poter essere candidato agli Oscar un film dovrà essere uscito tra l’1 gennaio 2020 e il 28 febbraio 2021.

Era uno slittamento piuttosto inevitabile, dal momento che i set dei film stanno ricominciando in queste settimane, dopo essersi interrotte per quasi tre mesi a causa del lockdown. In pratica non sono usciti abbastanza film da poter essere premiati con le ambite statuette.

La modifica della data in cui sono stati assegnati gli Oscar è avvenuta solo 3 volte nella storia: nel 1938 a causa le massicce inondazioni a Los Angeles, nel 1968 dopo l’assassinio di Martin Luther King, Jr. e nel 1981 in seguito all’attentato a Ronald Reagan che portò al ferimento del presidente USA.

Un evento che ci offre l’idea di come la pandemia da Covid-19 abbia avuto un impatto enorme sull’industria cinematografica americana.

E così, mentre i cinema di tutto il mondo riaprono i battenti seppur con grande fatica, gli Oscar torneranno, seppur in ritardo. Noi di Cinevagabondo vogliamo essere positivi, e sperare che il cinema riparta più forte di prima.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.