Drammatici,  Recensioni

Still Alice: quando il Cinema racconta la voglia di vivere

Still Alice è un film di enorme importanza per il modo in cui riesce a raccontare una delle malattie degenerative più diffuse e insidiose della nostra epoca: l’Alzheimer.

Il film valse nel 2014 l’Oscar come miglior attrice a Julianne Moore, straordinaria nel ruolo di una linguista di grande intelligenza a cui viene diagnosticata una rara forma di Alzheimer precoce.

Insieme ad Alice, viviamo le conseguenze personali e familiari di una diagnosi, ma soprattutto il modo in cui questa malattia giorno dopo giorno le strappa via la cosa più importante di ogni essere umano: i ricordi di una vita, le parole e la possibilità di comunicare.

Il mondo che si è faticosamente tentato di costruire mano a mano si dissolve nell’ombra, lasciando sperduti e atterriti. Proprio attraverso il linguaggio, Alice mantiene vivo il suo contatto con il mondo circostante, aggrappandosi con tutta se stessa alle parole che per anni sono state il suo oggetto di studio.

Afferrando le parole, Alice impara che anche nella malattia non tutto è perduto. La nostra mente, dotata di incredibili risorse, si aggrappa a ciò che più ama e resiste, lotta per rimanere con noi fino all’ultimo ricordo.

Still Alice è un film malinconico ma colmo di speranza, che getta luce su una malattia che oggi come non mai necessita di una cura. Molti non sanno che lo stesso regista del film, Richard Glatzer, affetto da sclerosi multipla è morto pochi mesi dopo la fine delle riprese.

Il grande legame che lo univa a questa pellicola e all’intero cast emerge nello sguardo lucido di Julianne Moore in diverse scene, consacrando Still Alice come la sua migliore interpretazione di sempre.

9 commenti

  • tinyurl.com

    Hello There. I discovered your blog the use of msn. This is
    a very neatly written article. I’ll be sure to bookmark it and return to read
    extra of your useful info. Thanks for the post.
    I’ll certainly comeback.

  • referenciasmedicas.com

    Hey there! Quick question that’s entirely off
    topic. Do you know how to make your site mobile friendly?
    My web site looks weird when browsing from my iphone4.
    I’m trying to find a template or plugin that might be able
    to correct this issue. If you have any suggestions, please share.
    With thanks!

  • yigocn.com

    A motivating discussion is worth comment. There’s no doubt that that you need to
    write more on this topic, it might not be a taboo matter but usually people do not discuss these
    topics. To the next! Cheers!!

  • tinyurl.com

    I’m truly enjoying the design and layout of your blog.
    It’s a very easy on the eyes which makes it much more pleasant
    for me to come here and visit more often. Did you hire out a developer to create your theme?
    Exceptional work!

  • g https://tinyurl.com/rsacwgxy

    Thanks for one’s marvelous posting! I seriously enjoyed reading it,
    you can be a great author. I will ensure that I bookmark your blog
    and will often come back later in life. I want to encourage you to
    definitely continue your great job, have a nice holiday weekend!

  • just g

    Hey! I know this is kinda off topic however , I’d figured I’d ask.
    Would you be interested in exchanging links or maybe guest
    writing a blog article or vice-versa? My website discusses a
    lot of the same subjects as yours and I feel we could
    greatly benefit from each other. If you happen to be interested feel free to
    shoot me an e-mail. I look forward to hearing from you! Great blog by the way!

  • I g

    Hi! I just wanted to ask if you ever have any issues with hackers?

    My last blog (wordpress) was hacked and I ended up
    losing months of hard work due to no backup. Do you have any methods to protect against hackers?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.